Dall’altra parte del microscopio: storie di scienziate e di scienziati

26/07/2024 20:30

Chiara Alpago-Novello dialoga con Silvia Bencivelli

Venerdì 26 luglio 2024
ore 20:30 Villa Piloni – Carfagnoi di Trichiana in caso di maltempo sala San Felice – Trichiana

Silvia Bencivelli, in “Eroica, folle e visionaria – Storie di medicina spericolata” (Bollati Boringhieri, 2023) racconta di autoesperimenti e autosperimentatori, medici che hanno deciso di provare le proprie idee direttamente su se stessi, spesso con un tocco di pazzia e di incoscienza, altre volte con sincero altruismo e cocciuto coraggio. D’altra parte per ogni nuova medicina o per ogni nuova tecnica medica deve esserci pur stato un primo “fruitore”. Una scoperta deve essere provata su qualcuno per essere certi che funzioni. Quel qualcuno, in molti casi, è stato lo stesso che ha avuto l’intuizione e ha deciso di metterci il corpo per dimostrare di avere ragione. Talvolta il gesto non ha portato a risultati apprezzabili e si è perso nel nulla, altre volte è stato fatale; in qualche caso ha spianato la strada a un premio Nobel e ha segnato un avanzamento fondamentale delle nostre conoscenze. Ma perché sperimentare su di sé?

Silvia Bencivelli, giornalista scientifica, scrittrice, autrice e conduttrice radiotelevisi- va. È tra gli autori e i conduttori di Radio3 Rai e di Rai Cultura. Insegna comunicazione della scienza alla Sapienza – Università di Roma e in altre sedi. Tra le sue pubbica- zioni recenti: “Eroica, folle e visionaria – Storie di medicina spericolata” (Bollati Boringhieri, 2023) e “Il dubbio e il desiderio – Eva Mameli Calvino” (Electa, 2023).

Torna in alto